EscarGO'... ma manca una "T"?

La roulottina vintage in foto è un’escarGO’, senza “T”. No, non è un errore. E‘ un gioco di parole che nel nome ha la radice della parola francese “escargot” per ricordare il guscio di una lumachina, e il verbo inglese to “GO” perchè la nostra chiocciolina ha le ruote e va!   “escarGO’”, è il nome di un mio progetto che è diventato impresa: trasformare vecchie roulotte in truck per lo streetfood o come temporary shop. Una vera e propria avventura iniziata nel 2013, una sfida avvincente che ho portato avanti insieme a Massimo mio marito. A quattro mani abbiamo costruito una realtà che si è fatta conoscere in tutt’Italia. Abbiamo molti clienti che hanno comprato un’escarGO’ con progetto realizzato su misura. Una grandissima soddisfazione trovarle negli eventi più stilosi. La mia passione per il cibo e la cucina, qualche tempo dopo, mi ha portato a craere “MòMòFood” una tipicheria mediterranea” itinerante, che proponeva piatti della tradizione campana reinterpretati in chiave streetfood. Abbiamo attraversato l’Italia in lungo e in largo, ospiti di manifestazioni di prestigio come Pitti immagine, il Concorso Ippico Internazionale di Villa Borghese a Roma, il Salone del Gusto e EatItaly a Torino. Abbiamo viaggiato tanto, fino a desiderare di fermarci e tornare a casa, ricchi di un’incredibile esperienza umana e professionale maturata nel corso degli anni trascorsi.Così abbiamo spento i motori e parcheggiato l’escarGO’ all'ombra della mimosa nel  giardino di famiglia, uno spazio verde delimitato dagli alberi che disegnano una mappa degli affetti perchè sono stati piantati da mio padre ogni volta che nasceva un nipotino. Lì, tra mimose, magnolie e noci, da qualche anno,accolgo i miei ospiti in occasione delle feste e degli eventi.  Li‘ in quel giardino che è diventato l’escarGo’ Garden.

 

©2020 di EscarGO' garden. Creato con Wix.com